Tutto su come caricare lattine Duracool 12a


Duracool: che cos'è esattamente?

Duracool è un gas refrigerante a base di idrocarburi (propano e isobutano). Consente la sostituzione di alcuni gas refrigeranti utilizzati in ssistemi per la produzione di freddo (refrigerazione e condizionamento dell'aria). Più precisamente:

  • Duracool 12a sostituisce R-12 gas e R134a;/ Span>
  • Il Duracool 22a sostituisce il gas R-22.
  • Duracool 12a-yf sostituisce il gas HFO 1234yf

Ma perché sostituire questi gas? Perché fanno parte delle famiglie di clorofluorocarburi (CFC), idrofluorocarburi (HFC) e idroclorofluorocarburi (HCFC). Tre tipi di gas ben noti per il loro contributo all'effetto serra e alla distruzione dello strato di ozono. È per questo motivo che ora sono vietati sul mercato (o in corso).ban). Duracool è usato per sostituire questi gas nocivi per il pianeta.

Come sapere la quantità di Duracool necessaria?

la quantità di gas refrigerante di r12, r134a o HFO 1234yf contenuta in un sistema di condizionamento dell'aria è sempre espressa in grammi o chili (es: 500 gr di r134a, 1,2 kg di r12 ...). È lo stesso per il duracool e tutte le sue varianti (12a, 22a, 12a yf ...).

Vale a dire che per sostituire questi 3 gas (r12, r134a, 1234 yf), metterà sempre meno duracool 12a perché le molecole di questo gas sono più grandi, impiegherà meno per un volume equivalente.

Esiste un rapporto che consente di calcolare la quantità di duracool 12a necessaria rispetto agli altri gas, utile per conoscere la quantità di gas da controllare:

Per la R134a:
- Peso raccomandato / 2.70 = peso duracool 12a (es: 650 gr di r134 equivalgono a 650grs / 2.7 = 240 gr di duracool 12a)

Per la R12
- Peso raccomandato / 3 = peso di duracool 12a (ex 1,2 kg di R12 equivalgono a 1,2 kg / 3 = 400 gr di duracool 12a)

Per l'HFO 1234yf
- Peso raccomandato / 2 = peso del duracool 12a (ex 500 grs di HFO 1234yf equivale a 500 grs / 2 = 250 grs di duracool 12a-yf)


Le lattine Duracool 12a contengono 170gr di gas. Quindi, prendendo il primo esempio, per 240gr di duracool sarebbe necessario acquistare 2 lattine ma caricare solo una parte della seconda lattina, partendo dal presupposto che il circuito sia completamente vuoto.

Quali strumenti usare per caricare le lattine?

- Per poter caricare una bobina, dovrai utilizzare un tubo di carica, dotato di un lato di un rubinetto autoperforante e l'altro del collegamento R134, R12 o 1234yf, a seconda del gas che equipaggia il tuo impianto di climatizzazione . Ad esempio, il nostro tubo DC402 è dotato di serie di raccordi R12 e R134a e, come opzione, è possibile aggiungere un raccordo a bassa pressione HFO 1234yf opzionale.

Raccomandiamo sempre di utilizzare i tubi che offriamo in vendita (DC402 e DC3000), poiché sono certificati al 100% compatibili con le nostre lattine. È possibile trovare principalmente sul mercato tubi cinesi molto più economici, ma molti feedback dei clienti ci hanno informato che questi tubi avevano la sfortunata tendenza a danneggiare i fili delle lattine, rendendo inutilizzabile la bobina o impedendo il caricamento da esso o causando perdite.

- Una scala molto accurata può anche essere utile per misurarela quantità di gas necessaria nel sistema di condizionamento dell'aria

- un termometro. Può essere utile controllare il freddo prodotto all'uscita della presa d'aria. Su un condizionatore d'aria correttamente caricato, con tutte le sue parti in perfetto stato di funzionamento, la temperatura del freddo prodotto dovrebbe aggirarsi intorno ai 7-8 ° C.

Procedura per la ricarica di Duracool 12a./ Strong>

  • prima di qualsiasi caricamento, è consigliabile lavorare su un sistema che è stato disegnato per svuotare, altrimenti si perde l'efficienza energetica se, ad esempio, c'è aria nel circuito.
  • Il caricamento delle lattine viene sempre eseguito con il compressore acceso, quindi nel caso di un veicolo, il motore in funzione e il condizionamento d'aria sono impegnati in modalità fredda per essere sicuri che il compressore si avvii (anche se è sicuro a causa della mancanza di gas ).
  • Prendi il tubo di ricarica tra le mani e assicurati che l'ago all'interno del rubinetto autoperforante sia completamente avvolto ruotando la valvola in senso antiorario (produttorihanno la sfortunata tendenza a lasciarli in posizione bassa), per evitare di colpire la bobina quando si va avvitandola con il rubinetto.
  • Identificare la bassa pressione sul circuito di condizionamento dell'aria. Generalmente questo è abbastanza facile, è il tubo che ha il diametro maggiore rispetto all'alta pressione. Le valvole hanno anche un diametro diverso. Nel caso di R134a, le valvole di bassa pressione sono più piccole delle valvole di alta pressione. Succede che alcune case automobilistiche come la Renault hanno messo una sola valvola R134a sul loro circuito, solitamente ad alta pressione. In questo caso, dovrai acquistare una connessione ad alta pressione.
  • Collegare il tubo alla valvola di bassa pressione, avvitandolo su R12 o facendo scattare (R134a o HOF 1234 yf)
  • Avvitare la bobina al rubinetto. Una volta avvitato, colpire la bobina ruotando la valvola completamente in senso orario. Enello stato, il tutto è impermeabile. Per rilasciare il gas, capovolgere la bobina, abbassare la testa, quindi tirare in alto l'ago. il duracool 12a inizierà a entrare nell'aria condizionata e l'ago del collettore inizierà a sollevarsi.
  • se si utilizza una bilancia, assicurarsi di misurare la quantità di gas iniettata facendo attenzione a non superare i 45 PSI. La zona di ricarica ideale è la zona blu del nostro manometro, tra 30 e 45PSI, tra 2 e 3 barre.
  • Si consiglia di caricare duracool 12a in più fasi, aprendo la valvola per alcuni secondi e poi chiudendola. Far funzionare il motore per circa 30 secondi tra ogni caricamento di duracool 12a in modo che il gas sia ben distribuito e che le pressioni s 'equilibrato.
  • non dovresti superare 45 PSI, altrimenti potresti essere sovraccarico, quindi un refr meno buonooidissement e danni al compressore.
  • Se è necessario utilizzare più lattine, assicurarsi di chiudere il rubinetto ogni volta prima di avvitare una nuova bobina in modo che il gas nel circuito non fuoriesca. Se una volta raggiunta la pressione, la bobina 12a rimane nella bobina 12a, si consiglia di chiudere la valvola, sganciare l'accoppiamento del veicolo e lasciare la bobina avvitata al rubinetto. Rimarrà impermeabile per un po '. Puoi usare il resto della lattina in un altro veicolo in seguito, ad esempio.

Che dire degli additivi Duracool?


La gamma Duracool comprende anche altri prodotti in forma di lattine o meno. Ecco la presentazione di questi:

  • Duracool Duradry: Questo prodotto aiuta ad eliminare l'humiquidità all'interno del circuito. L'umidità è dannosa e può causare danni al sistema di condizionamento dell'aria
  • Duracool Sealquick: Questa anti-perdita agisce solo su micro-perdite sui giunti del sistema di condizionamento dell'aria
  • Duracool Systemseal: Questo anti perdite è più efficace del Sealquick. Agirà su tutte le micro perdite sulle articolazioni ma anche e soprattutto su tutti i componenti del sistema di condizionamento dell'aria: evaporatore, condensatore ...
  • Olio AC Duracool: Bobina contenente olio Duracool, compatibile al 100% con oli R12 e R134a. da utilizzare se si nota una grande perdita d'olio nel motore dell'aria condizionata./ Span>
Vale a dire, tutte queste lattine contengono una piccola quantità di gas Duracool 12a per riavviare un compressore che sarebbe sicuro. Se sei dentroSe hai molte di queste lattine, potrebbe non essere necessario caricare una bomboletta di gas per ultimo. Beh, basati sulla pressione per evitare di essere in sovrappressione!

Le lattine Duradry, Sealquick e Systemseal vengono caricate per prime. È molto importante quindi far funzionare il motore per mezz'ora, al minimo o camminando con il veicolo, in modo che il prodotto si diffonda e agisca correttamente.